Guida al Blog

VerbaVolant – PixelManent quando le tradizioni volano sui pixel

Le tradizioni si tramandano, sono i nostri bagagli pieni di usanze, arte, moda, musica, cucina, etc.
Tutto ciò che fa parte della nostra cultura. Le abbiamo ereditate e le trasmetteremo a nostra volta.
Attraverso i pixel, hanno la possibilità di viaggiare velocemente, incontrano nuove culture in luoghi più o meno lontani e si raccontano.

Cosa:

  • Moda io e i professionisti che lavorano in questo settore, cercheremo di suggerire e consigliare per saper distinguere i prodotti di qualità. La moda non è solo la tendenza effimera da seguire passivamente, racconta la nostra storia contemporanea attraverso la sua evoluzione.
  • Costume chiamiamolo bon-ton o buone maniere o galateo, non vedetelo solo come una serie di codici, perché questi viaggiano paralleli al buon senso, alla sensibilità e al rispetto. La sezione Teo Gala, raccoglie articoli ideati a due teste (o forse a una testa e mezzo, la mia sarebbe quella incompleta! NdPaola). E per capire cos’è o meglio, chi sono i Teo Gala clicca qui

Via via che tratterò nuovi argomenti, aggiungerò le altre sezioni

Perché un’immagine futurista accanto alla parola “tradizione”?
I futuristi volevano rompere con la tradizione ma per prendere le distanze da un qualcosa bisogna conoscerla o si rischia di seguirla involontariamente. In realtà è quindi una reinterpretazione. Del resto, come diceva Bernardo di Chartres siamo dei “nani sulle spalle di giganti”. Noi contemporanei non avremmo le stesse capacità, la stessa lungimiranza se non ci appoggiassimo su un grande passato.

Prima di congedarmi, ringrazio Sabrina Demurtas la mia cyber-model futurista, appena uscita da un quadro di Tamara de Lempicka. 

Buona Lettura!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.